Color Block: nuove forme di seta e cotone

Vi abbiamo già confessato che amiamo unire tessuti diversi, come cotone e jersey. Ora vi raccontiamo di un altro incontro insolito per una linea che gioca con simmetrie imperfette

La seta ha una storia lunghissima. Una fibra animale che era un bene di lusso già nel mondo antico, e tramite le rotte commerciali della leggendaria Via della Seta, ha viaggiato dall’Oriente all’Occidente, dalla Cina a Roma. Leggenda vuole che la nascita della bachicoltura si deve all’imperatrice Xi Ling Shi, nella cui tazza da tè cadde un bozzolo di un baco da seta. È così che si è scoperto che quel bozzolo avrebbe potuto produrre un filo lungo fino a mille metri. Non c’è certezza che questa storia sia reale, ma a noi le storie piacciono moltissimo.

La seta è nobile da sempre. Noi non ci siamo però fermati alle apparenze e l’abbiamo rivista in abbinamento al cotone. Mettere insieme tessuti diversi ci diverte, ve lo abbiamo già raccontato. Ma forse non vi abbiamo ancora detto che ci piace anche creare simmetrie diverse nei nostri capi: un lato più lungo crea movimento, un’imperfezione che è armonia. Per delle maglie che si possono indossare tutti i giorni, capi anche in seta, che non devono aspettare per forza le grandi occasioni.

Cotone e seta è un binomio che nella nostra collezione vale per un abito, una maglia a maniche lunghe e una a maniche corte. Tutte hanno in comune una asimmetria sul fondo e due blocchi di colore. Bianco e blu, bianco e giallo, bianco e nocciola le varianti. Cotone e seta in una linea over che con pochi accessori trasforma la linea sportiva in un capo da ufficio o per la sera. Provare per credere.